martedì, aprile 28, 2009

RIFLESSIONI..


Di solito non sono il tipo che mette le sue riflessioni sul mercato del fumetto etc sulle pagine del blog, ma dopo una fiera come il COMICON, è inevitabile averne e volerle condividere..Leggo sempre con piacere i vari blog di amici e di persone bravissime che fanno parte del grande circo del fumetto italiano. L'Italia a mio avviso ha dei veri e propri artisti di talento, che a volte vengono scoperti e a volte no, dipende tanto dalla fortuna, mi capita spesso di vedere dei blog così pieni di cose splendide da lasciarci gli occhi, e molti di questi blog sono appunto di grandissimi disegnatori italiani..Ma torniamo a noi.
Seguo sempre con piacere appunto il blog di ROBERTO RECCHIONI, non ho mai avuto il piacere di scambiare 2 parole con lui purtroppo non lo conosco di persona ma solo di vista, comunque il suo blog è sempre ricco di riflessioni interessanti a cui partecipano tantissime persone competenti con le proprie idee e discutendo sempre civilmente di cosa sia per loro il fumetto. In questi giorni sono state postate delle discussioni a proposito dei cosplayer e del mercato, e alla fine devo dire che hanno ragione tutti, ma quella che più mi ha colpito è il post sul fumetto per adolescenti.Ora sulle pagine del blog, tantissime persone hanno esposto la loro opinione su questo aspetto del mercato in Italia, non voglio entrare in quel merito, perchè hanno già scritto abbastanza loro su questo, sugli editori, sugli autori etc, la cosa che voglio però far presente è che io, nel mio piccolo e ribadisco piccolo, con il Sig. Perrimezzi abbiamo fatto un libro appunto rivolto a quel target.
STUPIDOMONDO è una storia che parla a quel pubblico che poi è quello che penso apprezzi quello che faccio io, e sapete come è andata??BENISSIMO, i ragazzi hanno risposto alla grande e il libro ha venduto. Ora il problema è un'altro secondo me, sapete quante recensioni da riviste e portali specializzati abbiamo avuto?? 1, solo quella dello SPAZIO BIANCO che con una professionalità estrema che da sempre li distingue, ha parlato del libro, mettendone in risalto i pregi e i difetti. Per il resto le recensioni che abbiamo ricevuto sono arrivate da altri posti, ovvero XL, IL MUCCHIO, IL SOLE 24 ORE,ed altri siti di libri etc, allora la domanda che mi pongo io è la seguente..come fanno i ragazzi che leggono fumetti, quelli a cui piacciono i manga ad esempio, a conoscere un prodotto che secondo me gli potrebbe piacere se nessuno ne parla?? E poi sopratutto, i librai quelli grandi, quelli che hanno schiere di ragazzini che vanno a comprare manga, cosa fanno per pubblicizzare quel prodotto?? Personalmente so che ad esempio ROBERTO, di FUMETTOPOLI a Reggio Calabria ha spinto per questo, e ne ha ricevuto in dietro una grande risposta. A Reggio ho avuto tantissimi ragazzi e dico tanti, che sono venuti per un disegno, e a loro il libro era piaciuto ed erano per lo più adolescenti o poco più grandi. Un alto grande libraio che fa questo è ad esempio FRANCESCO SETTEMBRE con il suo negozio ANTANI COMICS, o il ragazzi dello STAR SHOP DI ROMA A VIA DEGLI SCIPIONI, e gli altri?? Promuovono i prodotti? O li mettono lì tanto per riempire uno scaffale??
Spero un giorno di avere una risposta a questa domanda, nel frattempo mi rimetto a disegnare...
Un abbraccio a tutti..

P.S.
Metto un disegno fatto così tanto per fare che naturalmente non c'entra niente con il post ahahahahahahah
Posta un commento